Caboverde Boa vista natura

Caboverde Boa vista natura

Boavista Sandwatch. Un sistema di Scienze della formazione attraverso il monitoraggio costiero sostenibile.

Caboverde Boa vista natura Sal-Rei – 24 Ottobre -. Il programma Sandwatch sarà attuato presto nell’isola di Boa Vista La decisione è arrivata dall’incontro tra Gloria Ribeiro, la Commissione Nazionale per l’UNESCO Capo Verde, Boa Vista scuola secondaria, CVNatura2000, Turtle Foundation e Bios .CV.Sull’isola di Dunes le spiagge sono i lussi, le attrazioni, e l’attuazione del Sandwatch sarebbe volentieri eseguita. Per tre giorni, circa 20 insegnanti di primaria e secondaria, tecnica per l’Ambiente del Comune, di MDR, di CVN2000, TF e Bios, riceveranno una formazione basata sul manuale da parte dell’UNESCO e la Fondazione Sandwatch, che la pratica sarà sviluppato sulle spiagge di Praia de Chaves / Ramsar Zone e Lagoa de Rabil (Ribeira d’Agua). Dopo la gli insegnanti e gli ambientalisti di formazione degli studenti nelle aule, presto saranno portarli alle varie spiagge. Oltre alle spiagge, il Sandwatch va alle aule di fornire agli studenti i materiali relativi al cambiamento climatico, l’ambiente, lo sviluppo sostenibile, e altre scienze. Nell’ambito del tema “L’adattamento ai cambiamenti climatici e l’educazione per lo sviluppo sostenibile” giovani saranno incoraggiati ad agire per conto del contesto, in particolare in materia di istruzione / protezione delle zone costiere e anche comprendere le politiche e le azioni degli enti locali. Tuttavia, gli studenti saranno monitorare le spiagge (composizione, valutazione di erosione e di accrescimento, gli effetti delle attività umane, detriti sulle spiagge, la raccolta e l’analisi della qualità delle acque) per valutare i problemi ei conflitti che interessano le spiagge e sviluppare approcci sostenibili. Secondo Calorina oujo, BIOS Segretario Generale. CV e Coordinatore del Sandwatch sull’isola di Boa Vista per l’attuazione del presente programma, è necessario la collaborazione di tutte le agenzie governative e anche il settore privato, in particolare alberghi.

Sandwatch è un processo educativo attraverso il quale gli studenti delle scuole, gli insegnanti e le comunità locali lavorano insieme nel campo per monitorare i loro ambienti costieri; individuare e valutare le minacce, i problemi ei conflitti che devono affrontare; e sviluppare approcci sostenibili per affrontarle. Con questo approccio coinvolto gruppi non solo a capire il loro ambiente, ma anche di sviluppare capacità di pensiero critico e applicarli alla risoluzione dei conflitti, infondendo così un senso di cura per le loro spiagge e le zone costiere – il loro ambiente.Metodo Sandwatch viene applicato in maniera interdisciplinare, con applicazioni che vanno dalla biologia alla lavorazione del legno, dalla geografia all’arte, e dalla poesia alla matematica.

Il progetto Sandwatch

Supportato da un manuale ben illustrato (attualmente disponibile in inglese , francese, portoghese e spagnola , i gruppi Sandwatch coinvolti possono scegliere di approfondire diversi aspetti della spiaggia come ad esempio:

– Spiaggia di erosione e di accrescimento

– la composizione del sedimento

– Impatto delle attività umane sulla spiaggia

– Spiaggia di detriti, l’inquinamento

– Qualità dell’acqua

– Waves

– Correnti
– Piante e animali

Durante tutto il processo, particolare enfasi è posta sulle osservazioni e le relative strategie di adattamento agli impatti dei cambiamenti climatici e le catastrofi naturali .In questo modo, i partecipanti Sandwatch contribuiscono a costruire la resilienza degli ecosistemi e l’adattamento ai cambiamenti climatici.

Nel quadro del Decennio delle Nazioni Unite dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile (2005-2014) e il Programma d’azione per lo sviluppo sostenibile dei piccoli Stati insulari in via di sviluppo, Sandwatch cerca di integrare i valori insiti in uno sviluppo sostenibile in tutti gli aspetti dell’apprendimento, attraverso un approccio pratico hands-on, abilita così ai cittadini di tutte le età ad agire per il cambiamento ambientale e sociale positivo.

Con il sostegno finanziario del governo della Danimarca, l’UNESCO, in collaborazione con l’Università di Porto Rico (UPR) e la Fondazione Sandwatch, ha prodotto un video di formazione Sandwatch per fornire una dimostrazione visiva dei metodi riportati nel manuale Sandwatch. I video sono disponibili su Youtube ayoutube.com/sandwatchvideosENG (versione inglese) eyoutube.com/sandwatchvideosESP (versione spagnola).
Un database è inoltre stato sviluppato per permettere praticanti Sandwatch per visualizzare e analizzare i dati che stanno raccogliendo a livello locale (ad esempio utilizzando grafici per dimostrare le tendenze, stabilire se le variazioni misurate sono progressivi cambiamenti stagionali o di lunga durata), e per condividere a livello globale. Nel corso dei prossimi anni (e decenni) questi dati costituirà la base per valutare l’impatto dei cambiamenti climatici. Per accedere al database vai a https://sandwatchdb.org/beachdata/.

fonte: Ocean Press

Caboverde Boa vista natura Caboverde Boa vista natura Caboverde Boa vista natura Caboverde Boa vista natura Caboverde Boa vista natura Caboverde Boa vista natura Caboverde Boa vista natura Caboverde Boa vista natura Caboverde Boa vista natura Caboverde Boa vista natura Caboverde Boa vista natura Caboverde Boa vista natura Caboverde Boa vista natura

Post correlati