Boavista

isola di Boavista Cabo Verde 

– L’ultimo Paradiso –

isola di Boavista Cabo Verde Capoverde isola di Boavista Cabo Verde Capoverde isola di Boavista Cabo Verde Capoverde

L’Isola di Boa Vista, dell’ arcipelago di Capoverde è definita uno degli ultimi paradisi terrestri. E’ un luogo dove avviene l’incontro di 2 giganti: il Deserto e l’Oceano. Boavista l’isola dove le dune di fine sabbia bianca degradano e si annullano nel verde smeraldo delle acque oceaniche.  In questo gioco infinito e misterioso che sa di antico nasce Boavista l’isola di Capoverde.  Questa è Boavista! Un l’isola fantastica in cui assapori quel gusto di libertà negato in altri luoghi, dato dagli infiniti orizzonti di mille colori. Boavista assume mille volti che di volta in volta trasforma l’isola.

Boavista si presenta come la terza isola dell’arcipelago, in ordine di grandezza.  E’ la più vicina al continente africano e quella dal clima più tropicale. isola di Boavista Cabo Verde Capoverde
Ciò che la rende suggestiva agli occhi dei suoi visitatori sono le sue dune di sabbia che si rincorrono immacolate per vari chilometri. Questo gioco crea un caratteristico paesaggio di Boavista desertico racchiuso intorno dal blu cobalto del suo oceano. isola di Boavista Cabo Verde Capoverde isola di Boavista Cabo Verde Capoverde

Le spiagge che si bagnano su quest’angolo dell’Atlantico sono le più estese dell’arcipelago di Capo Verde. Praia do Curallinho (conosciuta come Santa Monica), Praia de Chave, Praia de Varandinha, praia de LacaVào, praia de Curral Velho, Ervatão, Estoril. Queste spiagge di Boavista danno testimonianza di queste rive dalla sabbia lunare e dall’aspetto selvaggio.

I colori e le sfumature creati dai caldi riflessi del sole che albeggia o che tramonta sulle dune impalpabili del deserto di Viana, lasciano un ricordo indelebile di quest’isola sahariana. isola di Boavista Cabo Verde Capoverde
Oltre che per il suo aspetto, Boavista è rinomata anche per le numerose specie animali protette, che trovano rifugio sicuro tra le sue acque. isola di Boavista Cabo Verde Capoverde

isola di Boavista Cabo Verde

L’isola di Boa Vista è un luogo unico, in parte ancora estraneo al turismo di massa.
Boavista ha un suo spirito, una sua linfa, una sua coerenza. 
I tempi sono ancora dettati dalla natura, Oceano e Deserto infatti condizionano la vita. Tutto si muove con calma. Adeguarsi è indispensabile, la fretta diventa solo un lontano ricordo dello stress e ti riportano a trovare il giusto tempo e spazio dell’uomo.
Boa Vista è un’oasi incontaminata, in parte ancora selvaggia e genuina dove la natura è la regina incontrastata.
Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.
Bela-vista-net-Boa_Vista-map

isola di Boavista Cabo Verde Capoverde

GEOGRAFIA

Boa Vista (in portoghese significa Buona Vista) è un’isola dell’arcipelago di Capo Verde appartenente al gruppo delle isole Barlavento.

L’isola misura 31 km dall’estremità nord (presso Ponta Antônia) a quella sud, e 29 km da ovest a est, per un’area complessiva di 620 km²; è la terza isola dell’arcipelago in ordine di grandezza.

È la più orientale del gruppo delle isole Barlavento, ed è situata 455 km a ovest della costa africana.

Il territorio ha subito una progressiva desertificazione, sono infatti presenti due aree desertiche: il Deserto de Viana (sabbioso) ed il Deserto de Santo Tirso.

Il punto più elevato dell’isola è il Monte Estância (387 m); fra gli altri rilievi si possono citare Santo Antônio e Monte Negro. Sull’isola scorre il torrente Ribeira de Rabil, soggetto a grandi piene durante il periodo piovoso.

Esiste il progetto dell’Università di Las Palmas che si occupa di salvaguardare le tartarughe Caretta-caretta. Possono essere avvistate sulle rive quando si apprestano a deporre le uova.

Le balene che si avvicinano a queste zone nel periodo che va da dicembre a giugno; le aragoste, la cui pesca è vietata nei mesi di riproduzione.

isola di Boavista Cabo Verde

POPOLAZIONE

Boa Vista era una delle isole meno popolate di Capo Verde. Come conseguenza del crescente sviluppo turistico, si ha un crescente aumento della popolazione. La maggior parte della popolazione – ca. 9000 abitanti – vive nella capitale Sal Rei, dove si trova il porto mercantile.

L’aeroporto localizzato presso Rabil è diventato internazionale dal 2007 (33 voli settimanali in tutto) accoglie solo traffico di passeggeri e non merci.

Sono presenti 6 altri insediamenti (Bofareira – Estancia de Baixo – Joao Galego – Fundo das Figueiras, Cabeça de Tarafes, Povoaçao Velha) molti dei quali con poche decine di abitanti. La popolazione parla una variante locale del creolo capoverdiano.

ECONOMIA

L’economia era un tempo basata sull’agricoltura, ma l’impoverimento del suolo ha portato al declino di questa attività a favore della produzione di sale (ormai purtroppo scomparsa anche questa) e di datteri.

Un ruolo crescente nell’economia di Boa Vista è svolto dal turismo in forte espansione; l’isola è rinomata per la sua popolazione di tartarughe marine, che vengono a nidificare tra Luglio e Settembre, le spiagge ancora incontaminate, le dune – da non perdere la visita del deserto de Viana e la musica tradizionale.

Ora stà diventanto una meta molto interessante per gli investitori esteri.

STRUTTURE E INFRASTRUTTURE

A Boa Vista si trovano scuole di diversi livelli, chiese e 6 strutture alberghiere (AI), così diversi piccoli e graziosi appartamenti. Si trovano attualmente 3 strade asfaltate. La prima collega l’aeroporto con Sal Rei e Rabil, la seconda il paesino Bofareira al capoluogo Sal Rei, e la terza (ancora in parte in costruzione) collega l’ aeroporto internazionale alla costa sud dove si trova la bellissima spiaggia di lacaçao ed il più grande albergo dell’ isola (Riu-Touareg /1000 stanza).

Il resto delle comunicazioni stradali sono costituite da strade lastricate con pietra e piste roccioso-sabbiso-sterrate.

isola di Boavista Cabo Verde

www.boavista2000.com