L’artigianato locale a Boavista Capo Verde

L’artigianato locale a Boavista Capo Verde

Francesca una specialista in artigianato locale ci racconta la situazione di Capoverde. E’ stata intervistata, ecco cosa dice:

       “Mi chiamo francesca e sono la gerente di una attività in Sal Rei che si chiama “Un click per un sorriso”.  E’ un negozio che vende solo artigianato locale.
L’attività ha 2 obbiettivi.
– Il primo di aiutare gli artigiani locali
– il secondo di aiutare un progetto umanitario che si chiama “Un click per un sorriso”
Purtroppo a Boavista, e Capoverde in generale siamo invasi da artigianato Senegalese della costa Africana. Ultimamente anche dall’artigianato Cinese ha invaso il mercato Capoverdiano.
Per questo gli artigiani locali hanno grosse difficoltà a proporre i loro prodotti.
Con questa attività aiutiamo anche il progetto un click per un sorriso.
Questo progetto aiuta Bambini e persone che hanno difficoltà. 
Per ogni vendita doniamo una piccola percentuale a questo progetto. “

Comprate i prodotti di artigianato locale Capoverdiano

Eccovi un video che vi spiega il problema che hanno gli artigiani locali. In questo video potete vedere anche gli oggetti che realizzano gli artigiani Capoverdiani.
Tchita, un artigiano locale spiega come fa il pezzi a mano. E’ un lavoro si molta pazienza. Non ci sono neanche più molti giovani Capoverdiani che portano avanti questo mestiere. 
Per info sul negozio
Per il progetto potrete trovare info qui

Un sorriso può colmare un momento, tanti sorrisi possono ridarti la vita.

Amala quanto Lei vuole amare te, guardala con gli occhi di un bambino, ne amerai la vera essenza.

“UN CLiCk PER UN SORRISO” è un’associazione sociale e culturale che opera in Africa, sulle isole dell’arcipelago di Capo Verde. Nasce nel 2005 da un’idea della psicologa italiana Dott.ssa Daniela Muzzi come rete di raccolta solidale di materiale scolastico, abbigliamento e quanto utile ai bambini, in particolare quelli residenti nelle baraccopoli. Nel 2011 il progetto ha trovato continuità grazie a Sonia Stacchezzini che ha ufficializzato presso le autorità locali il progetto Sorriso, per poi fondare un asilo nel 2013 a Sal Rei sull’isola di Boa Vista. La struttura oggi ospita 90 bambini.
Il progetto si occupa di dare una istruzione basica scolare con attività di gruppo e sport.

L’artigianato locale a Boavista Capo Verde L’artigianato locale a Boavista Capo Verde L’artigianato locale a Boavista Capo Verde

Post correlati