Il coordinatore residente del sistema delle Nazioni Unite ha dichiarato oggi che Capo Verde potrebbe ricevere circa 120 milioni di dollari USA da partner internazionali nei prossimi mesi, al fine di affrontare gli impatti della pandemia di COVID-19.

Ana Graça, che, a nome delle Nazioni Unite e su richiesta del governo, coordina il sostegno dei partner di sviluppo, ha spiegato che tale importo registrato finora può, tuttavia, aumentare nel tempo e in base alle esigenze.

“In generale, da tutti i partner fino ad oggi, stimiamo un supporto di circa $ 120 milioni, attualmente contabilizzati, in termini indicativi generali per i prossimi mesi, ma naturalmente questi valori aumenteranno in base alle esigenze e al programma che in fase di realizzazione ”, ha dichiarato, intervista a Rádio de Cabo Verde.

Da parte delle Nazioni Unite a Capo Verde, ha affermato che, dopo la dichiarazione dello stato di calamità pubblica, l’organizzazione ha riprogrammato il proprio budget per supportare risposte immediate e uno scenario a medio termine.

Pertanto, i fondi stanziati per progetti a lungo termine vengono riassegnati per sostenere le misure progettate dal governo per far fronte agli impatti economici e sociali della pandemia.

“Il nostro programma annuale per quest’anno è di circa 16-17 milioni di dollari e di questo importo otto milioni sono già stati riprogrammati e riallocati per supportare le cinque misure delineate dal governo. Stiamo riprogrammando i fondi rimanenti non solo per questa fase più immediata, ma anche per la post-pandemia, più a livello socioeconomico fino alla fine dell’anno ”, ha affermato.

D’altro canto, ha aggiunto che le Nazioni Unite hanno raddoppiato gli sforzi per mobilitare risorse a sostegno dei paesi meno sviluppati, incluso Capo Verde.

“Diverse agenzie delle Nazioni Unite, in particolare UNICEF e UNDP, hanno già fornito fondi aggiuntivi qui a Capo Verde. Inoltre, stiamo anche mobilitando il fondo globale creato dal Segretario generale per rispondere al recupero di COVID-19. Anche Capo Verde sarà incluso in un primo round. È qualcosa che accadrà la prossima settimana con 300 mila dollari da erogare nei prossimi due o tre mesi ”, ha affermato.

Ana Graça ha anche avanzato che insieme al governo stanno già lavorando a un’azione per la post-pandemia, che, prospettiva. “Sarà molto difficile”.

Oggi, Capo Verde ha registrato altri sei casi positivi di COVID-19, portando il numero di persone infette a 67, 52 sull’isola di Boa Vista, 13 nella città di Praia, una nel comune di Tarrafal e una sull’isola di São Vicente.

Dei casi confermati, c’è stato un decesso, un cittadino inglese di 62 anni, che era in vacanza sull’isola di Boa Vista, e un paziente guarito.

Il paese è in uno stato di emergenza dal 29 marzo con confini chiusi e oltre il 70% di persone in isolamento.

fonte: expressodasilhas

Capoverde aiuti coronavirus. Capoverde aiuti coronavirus. Capoverde aiuti coronavirus