Il presidente della Repubblica ha annunciato di aver deciso, dopo aver ascoltato il governo, i partiti politici, i sindaci dei consigli municipali, tra gli altri, di prorogare lo stato di emergenza di altri 12 giorni sulle isole di Santiago e Boa Vista, in vigore dal 3 Maggio fino a mezzanotte del 14 maggio.

Con questa decisione, l’isola di São Vicente, dove c’erano solo 3 casi di covid19, limitati a una sola famiglia, non è inclusa in questa nuova estensione dello stato di emergenza.

“Ho deciso di estendere lo stato di emergenza solo sulle isole di Boa Vista e Santiago per un periodo di 12 giorni, con entrata in vigore dal 3 maggio fino a mezzanotte del 14 maggio.”

Jorge Carlos Fonseca, ha affermato che questa decisione è stata presa tenendo conto della situazione sanitaria in queste due isole dove si sono verificati casi più confermati di covid19, giustificando che la fine dello stato di emergenza nelle isole di Boa Vista e Santiago nelle date previste nella prima l’estensione rappresenterebbe un rischio ancora rilevante tenendo conto del fatto che decora le indagini epidemiologiche e potrebbe rappresentare un rischio maggiore di diffusione della malattia.

Il Capo dello Stato ha inoltre sottolineato che una decisione contraria potrebbe avere effetti negativi sulla salute pubblica e pressioni sulle strutture sanitarie, in un momento in cui il paese non è ancora “sufficientemente preparato a convivere con il virus, nonostante le misure già adottate. dati in questo senso ”. Ha anche annunciato che la sua decisione sarà sottoposta all’Assemblea Nazionale per l’autorizzazione, in termini costituzionali.

Va ricordato che lo scorso 26 aprile, le isole di Santo Antão, São Nicolau, Sal, Maio, Fogo e Brava avevano lasciato uno stato di emergenza, poiché non avevano registrato casi positivi di covid19. Ora è l’isola di São Vicente che unisce le restanti isole dove lo stato di emergenza termina domani, 2 maggio.

fonte: covid-19

capoverde stato emergenza. stato emergenza capoverde. capoverde stato emergenza