L’ambasciatore di Capo Verde in Italia, Jorge Figueiredo Gonçalves, garantisce che non vi siano registrazioni di casi di Coronavirus nella comunità capoverdiana con sede nelle regioni colpite.

Parlando con Rádio de Cabo Verde, Jorge Gonçalves ha affermato che si stanno svolgendo lavori articolati tra l’ambasciata, i consolati onorari e le associazioni capoverdiane per la massificazione di informazioni utili.

L’Italia ha il maggior numero di casi di coronavirus in Europa, con oltre 220 infetti e sette decessi a partire da questo lunedì. Durante il fine settimana, il paese ha annunciato una serie di misure drastiche per cercare di contenere lo scoppio.

Nelle regioni settentrionali della Lombardia e del Venetto, diverse piccole città sono isolate sotto un piano di quarantena. Nelle prossime due settimane, 50.000 residenti non saranno in grado di lasciare le città senza un permesso speciale.

La comunità capoverdiana in Italia è numerosa. Le stime indicano circa 20.000 capoverdiani in quel paese europeo.

Fonte: expressodasilhas.cv