Finalmente Boavista è uscita dallo stato di emergenza. Al momento registra al momento solo due casi attivi, in via di guarigione, senza complicazioni. Oggi sono state riaperte le spiagge. Anche i cantieri possono finalmente essere riaperti, con le dovute precauzioni. La costruzione di White era stata interrotta, come le altre sull’isola, alla fine di marzo, a causa dell’epidemia mondiale del Coronavirus. Ora i lavori sono ripartiti, in attesa che riparta anche il turismo, come nel resto del mondo.

Boavista non ha registrato nessun caso grave, dall’inizio della pandemia. Una condizione che fa prevedere un rapido recupero delle attività. Anche in questa situazione, Capo Verde si è dimostrato paese serio e ordinato, nonostante le poche risorse economiche disponibili per affrontare un’emergenza devastante lasciando intoccate tutte le proprietà private e i resort, nonostante la legge permettesse al governo di utilizzare tali strutture senza chiedere nessun permesso. Un investimento a Capo Verde è sicuro anche in un caso come questo, come dimostrato dalle autorità capoverdiane.

Un ringraziamento ed un plauso al Governo di Capo Verde ed all’amministrazione di Boavista per l’attenzione nei confronti dei cittadini e delle attivita’ imprenditoriali.

E così il progetto White Hotel si appresta alla conclusione dei lavori previsti per quest’anno.

Rendita immobiliare capo verde, ecco la presentazione di White Hotel**** Boavista

– Boavista Capo Verde/ Sal Rei / centro e mare a 5 minuti a piedi
– grandi suite con finiture ed arredi di altissimo livello
– pagamento stato avanzamento lavori
– rogito dell’ unità ( piena proprietà )
– redditività garantita del 5%/anno per anni 10
– uso esclusivo della suite per 4 settimane/anno

20 maggio 2020

Oasis White Hotel Boavista. Oasis White Hotel Boavista.