Il servizio di spedizioni tra le isole di Capo Verde entrerà in funzione il 15 agosto, ha dichiarato il ministro del Turismo e dei trasporti e il ministro dell’economia marittima José da Silva Gonçalves.

“Abbiamo già una soluzione profilata che inizia l’operazione effettiva il 15 agosto. È una soluzione che collegherà tutte le isole in un unico circuito “, ha detto José da Silva Gonçalves.

Il ministro, intervenendo a margine della firma del memorandum di cooperazione tra il Portogallo e Capo Verde per l’economia marittima, ha ricordato che all’inizio dell’anno era stato firmato l’accordo per l’esclusiva concessione del trasporto marittimo con la Transinsular portoghese con il ruolo di partner strategico.

Con questo accordo, l’operatore portoghese possiede il 51% di Capo Verde Inter-Islands, una società creata in seguito alla concessione del servizio marittimo, mentre il restante 49% è nelle mani degli armatori capoverdiani.

Il ministro ha spiegato che, fino ad ora, il trasporto marittimo nell’arcipelago esisteva solo dove gli operatori comprendevano e concordavano a condizioni commerciali. “Le aree che non hanno appetito economico e redditività sono state scarsamente servite”, ha affermato il ministro capoverdiano.

Per contrastare questo scenario, il governo capoverdiano ha deciso una concessione unica basata sul principio del sussidio incrociato in modo che aree geograficamente più redditizie sovvenzionino le aree con meno.

“È la migliore soluzione per interconnettere il paese in termini di sicurezza, mobilità, prevedibilità e comfort. Abbiamo una buona soluzione “, ha concluso la stessa fonte.

Alla domanda se l’obiettivo del paese di espandere la Zona Economica Esclusiva, che implica la mappatura delle risorse marine, potrebbe beneficiare del MEC, il ministro di Capo Verde ha affermato che il Portogallo ha già aiutato a vari livelli. E diede come esempio la cooperazione nella cartografia militare, in cui, l’anno scorso, Capo Verde ricevette una missione militare.

Su questo argomento, il ministro del Mare, Ana Paula Vitorino, che ha firmato il Memorandum per conto del Portogallo, ha affermato che nel processo portoghese di estensione della piattaforma continentale che si trova sul terreno contempla la mappatura dei fondali marini. “C’è disponibilità e disponibilità a sostenere Capo Verde anche in questa materia. Questo problema rientra in questo protocollo che abbiamo firmato “, ha rivelato Ana Paula Vitorino.

I due paesi hanno rafforzato la collaborazione nell’economia marina firmando lo specifico memorandum sulla cooperazione. Secondo i due governanti, il documento formalizza l’intesa esistente tra i due paesi in questo settore e inserisce in un unico piano di azione tutte le questioni che altrimenti sarebbero difficili da raggiungere.

fonte: Africa21

Trasporto marittimo Capoverde. Trasporto marittimo Capoverde. Trasporto marittimo Capoverde. Trasporto marittimo Capoverde.